Messaggio pubblicitario

Arousal

ID Articolo: 2671 - Pubblicato il: 08 novembre 2011
Messaggio pubblicitario SFU Presentazioni Settembre 2019
Condividi

Psicopedia - Proprietà di State of MindArousal

Il termine indica lo stato di attivazione neurovegetativa dell’organismo ed è legato cambiamenti dell’assetto fisico e psicologico di ogni individuo. Sul piano fisico questo stato di attivazione coinvolge diversi sistemi biologici, quali sistema nervoso autonomo e sistema endocrino, e la sua intensità è misurabile attraverso specifici parametri (frequenza cardiaca, sudorazione corporea, pressione arteriosa, concentrazione di cortisolo,..), mentre sul piano psicologico orienta le nostre capacità di memoria, attenzione, presa di decisioni , espressione delle emozioni e messa in atto di comportamenti.
 
L’aumento o la diminuzione dell’attività neurovegetativa ci permette di perseguire i nostri bisogni o di fronteggiare situazioni di emergenza ed è quindi particolarmente coinvolta nelle scelte legate alla ‘sopravvivenza’ quali soddisfazione dei bisogni primari (fame, sete, sonno, attività sessuale,..) e risposte a stimoli percepiti come pericolosi (fuga, attacco, svenimento, blocco dell’azione).
 
L’organismo può prepararsi attraverso due opposte strategie, entrambe utili e adattive:
Iper-arousal: “stato di iper-vigilanza” che generalmente si manifesta con tachicardia, sudorazione eccessiva, respiro accelerato, agitazione fisica e motoria, tensione muscolare, tendenza all’azione, aumento delle capacità attentive, di memoria e decisionali (es: attacco, fuga, blocco dell’azione);
Ipo-arousal: “stato di accasciamento” che generalmente si manifesta con rallentamento del battito cardiaco, riduzione della pressione arteriosa, respiro lento, assenza di energie, ridotto tono muscolare, diminuzione delle capacità attentive, di memoria e di elaborazione ragionamento (es: svenimento).
VOTA L'ARTICOLO
(voti: 11, media: 3,45 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi

Articoli che trattano questo argomento

Le forme vitali (2011) di Daniel Stern – Recensione del libro
Psicologia Psicoterapia

Le forme vitali (2011) di Daniel Stern – Recensione del libro

Come bene esplicita negli ultimi passaggi del suo volumetto Le forme vitali, Daniel Stern teme di spingersi “troppo oltre”, senza un adeguato supporto empirico a sostegno delle affascinanti ipotesi, e nel contempo esprime il forte desiderio di farsi comprendere in maniera fedele e autentica, complessa. Maurilio Verdesca   Il testo

Psicofisiologia degli eventi critici (2018) – Recensione del libro
Psicologia

Psicofisiologia degli eventi critici (2018) – Recensione del libro

Gli autori del testo Psicofisiologia degli eventi critici sono professionisti che da anni portano il loro contributo per alleviare la sofferenza connessa alla violenza e traumi psicologici. Nei loro curricola si legge che due autrici lavorano come psicologhe con salda esperienza sulla psico-traumatologia ed operazioni militari e due autori come

L’eccitamento sessuale incrementa il risk-taking, anche nel gioco d’azzardo!
Psicologia

L’eccitamento sessuale incrementa il risk-taking, anche nel gioco d’azzardo!

L’eccitamento sessuale può influenzare il processo di decision-making, spingendo il soggetto ad assumere un profilo di rischio più alto, anche in situazioni non connesse all’atto sessuale. Un gruppo di ricercatori canadesi ha scoperto che l’eccitamento sessuale può influenzare il processo di decision-making, spingendo il soggetto ad assumere un profilo di rischio

Introversione ed Estroversione – Introduzione alla Psicologia Nr. 07
Psicologia

Introversione ed Estroversione – Introduzione alla Psicologia Nr. 07

  INTRODUZIONE ALLA PSICOLOGIA (07)     Secondo Jung i due termini non riguardano una valutazione sulla persona, ma servono per distinguere due diversi modi di rapportarsi al mondo esterno. Introverso ed estroverso sono parole che tutti usiamo comunemente nel momento in cui siamo chiamati a descrivere le caratteristiche di

Morire di paura è possibile? a quanto pare si! – Video-
Attualità Cultura

Morire di paura è possibile? a quanto pare si! – Video-

Quando qualcosa ci spaventa il nostro corpo rilascia una scarica di adrenalina che porta a un’accelerazione del battito cardiaco. Quando però un cuore è troppo debole cosa succede? Si può davvero morire di paura? AsapSCIENCE prova a dare una risposta, spiegandoci cos’è la paura attraverso un nuovo divertente video pubblicato on

Intervista a Dolores Mosquera: Elogio alla lentezza nel dialogo clinico
Psicologia Psicoterapia

Intervista a Dolores Mosquera: Elogio alla lentezza nel dialogo clinico

  Dolores Mosquera è una psicologa e psicoterapeuta e nel panorama europeo è delle principali esperte e formatrici sul tema del trauma complesso e della dissociazione in pazienti con disturbi di personalità e disturbi dissociativi. Vive e lavora in Spagna in numerosi centri clinici ed è autrice di importanti volumi

Il conflitto: da ragionevole divergenza a escalation violenta – Parte 2

Il conflitto: da ragionevole divergenza a escalation violenta – Parte 2

Il conflitto pt. 2 Da ragionevole divergenza a escalation violenta, cosa si vede all’esterno e cosa accade sotto la superficie. LEGGI: PARTE 1 Il conflitto: componenti e processi comportamentali. Analizzando le modalità con cui si manifesta in superficie a livello comportamentale e comunicativo, è possibile affermare che l’escalation è caratterizzata

Intervista a Janina Fisher – La Psicoterapia è più un gioco che un lavoro

Intervista a Janina Fisher – La Psicoterapia è più un gioco che un lavoro

  La Psicoterapia è più un gioco che un lavoro. Intervista a Janina Fisher Dal Congresso: Nuove Frontiere nella Cura del Trauma – Venezia 2013       Il cuore dell’intervento di Janina Fisher è sicuramente la descrizione della disregolazione emotiva, spiegata come difficoltà a riportare uno stato di arousal emotivo

L’attività Neurale durante la visione di film
Neuroscienze

L’attività Neurale durante la visione di film

– FLASH NEWS –  L’attività neurale al “cinema”: la fruizione di stimoli altamente emotivi è collegata a specifici modelli di attività cerebrale. Secondo un gruppo di ricercatori del City College of New York e della Columbia University gli stimoli visivi e uditivi che provocano un forte coinvolgimento emotivo sarebbero collegati

Asessualità: Scelta, Patologia o diverso Orientamento Sessuale?

Asessualità: Scelta, Patologia o diverso Orientamento Sessuale?

   ASESSUALITA’: UN FENOMENO RELATIVAMENTE NUOVO E ANCORA POCO STUDIATO. Reduce dall’intensa, colorata ed emozionante esperienza del Bologna Pride (Vedi LGBT), in cui tutte le diversità – non solo sessuali – sono state celebrate e inorgoglite della loro legittima unicità, ..scopro per caso e con molto stupore dell’esistenza di una

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE

Si parla di

Diventare Psicoterapeuta

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Categorie