Centro Disturbi della Personalità – CIPdp Modena

Il Centro CIPdp offre al paziente con Disturbi di Personalità e ai suoi familiari un trattamento psicoterapeutico e riabilitativo.

Condividi

Il Centro CIPdp offre al paziente con Disturbi di Personalità e ai suoi familiari un trattamento psicoterapeutico e riabilitativo. L’intervento psicoterapeutico affronta la sofferenza emotiva e i problemi relazionali, migliorando i sintomi: il paziente diventa più consapevole del proprio funzionamento psicologico e del modo in cui si comporta nelle relazioni con gli altri.

Direttore sanitario e supervisore clinico: Dott.ssa Sandra Sassaroli
Direttore scientifico e supervisore clinico: Dott.ssa Daniela Rebecchi
Coordinatore e supervisore clinico: Dott.ssa Alessandra Brugnoni

 

I Disturbi di Personalità riguardano il 10% circa della popolazione. Sono disturbi pervasivi e duraturi, che hanno un forte impatto sulla vita familiare, sulle relazioni interpersonali, sul modo di vivere la vita sociale e sul funzionamento globale. Solitamente sono associati a disturbi di ansia e depressione, disturbi da uso di sostanze e disturbi dell’alimentazione, che complicano il quadro clinico e aggravano la prognosi.

Il Centro CIPdp offre al paziente e ai suoi familiari un trattamento psicoterapeutico e riabilitativo. L’intervento psicoterapeutico affronta la sofferenza emotiva e i problemi relazionali, migliorando i sintomi. L’intervento riabilitativo stabilizza il benessere psicologico, aiuta a recuperare le abilità personali e migliora il funzionamento psicosociale.

Ogni intervento parte dal confronto

Oltre a poter accedere al CIPdp su iniziativa personale, il paziente può essere inviato al Centro su consiglio di altri professionisti: un medico di medicina generale o un medico specializzato in psichiatria o uno psicologo psicoterapeuta.

Gli invianti possono incontrare il Responsabile del progetto per aiutarlo a raccogliere informazioni sul paziente e le motivazioni all’invio. Il team infatti opera cooperandosi con eventuali psicoterapie in corso, individuali, di gruppo e/o familiari: ne incoraggia il proseguimento e cerca di attuare un’integrazione tra gli obiettivi e le metodiche della
terapia e gli interventi del Centro.

Équipe di lavoro

I professionisti coinvolti nei programmi di cura sono quattro psicologi-psicoterapeuti, due terapisti della riabilitazione e un medico-psichiatra. Tutti hanno una formazione specifica nell’ambito del trattamento dei Disturbi di Personalità.

Il Responsabile del CIPdp è il referente dei casi e del percorso, prende accordi con il medico inviante, i pazienti ed eventualmente con i loro familiari. È presente durante lo svolgimento delle attività settimanali, coordina il lavoro degli altri collaboratori, interni ed esterni, e le riunioni di équipe.

L’équipe di lavoro effettua periodiche supervisioni cliniche e riunioni settimanali per esaminare l’andamento degli obiettivi del percorso.

Vicini al paziente, dalla formulazione del caso al follow up

Le procedure cliniche messe in atto dai professionisti del CIPdp si basano sulle linee guida nazionali e internazionali, validate scientificamente e consolidate dall’esperienza pluriennale dei professionisti e dalla collaborazione con la Scuola di Specializzazione Studi Cognitivi.

Il trattamento parte da una formulazione condivisa del caso, che tiene conto sia degli aspetti psichiatrici definiti dal DSM-5 sia degli aspetti psicologici, valutando i temi dolorosi radicati nella storia personale del paziente e i processi psicopatologici.

Le procedure di psicoterapia utilizzate all’interno del CIPdp sono individuali e di gruppo. I modelli di riferimento sono:

  • la terapia Dialettica Comportamentale di M.M. Linehan (2015):
  • il Multiple Family Program di J.G. Gunderson (2009);
  • il modello LIBET (Life themes and plans Implications of biased Beliefs: Elicitation and Treatment) per la concettualizzazione del caso;
  • il modello Metacognitivo per gruppi di A. Wells (2018).

Il percorso clinico intensivo prevede interventi psicoterapeutici di gruppo, interventi riabilitativi di gruppo, colloqui psicoterapeutici individuali, interventi psicoeducativi per i familiari e colloqui psichiatrici.

L’iter di cura è strutturato in pacchetti di tre mesi con obiettivi definiti e misurabili. L’intensità e la durata dei trattamenti è adattata ai bisogni e alla motivazione del paziente. Al termine dei tre mesi vengono monitorati i risultati del trattamento e proposto al paziente e ai familiari un eventuale nuovo piano personalizzato, che si concretizza nella ripetizione del modulo base o nella riduzione delle terapie proposte.

Sono assicurati controlli periodici (follow up) a 6 e 12 mesi dalla fine del trattamento.

Una struttura accogliente

Gli spazi del Centro sono studiati per accogliere le esigenze dei pazienti e favorire il lavoro dei professionisti.
Nell’edificio si trovano: reception, ambulatori e studi di psicoterapia, stanze per effettuare le terapie di gruppo, una zona relax con distributori automatici di bevande e snack, e una sala per le riunioni di équipe.

 


logo cip modena

CONTATTI:

  • Indirizzo: Cliniche Italiane di Psicoterapia (CIPdp), Strada Scaglia Est 15, Modena
    Come raggiungere il Centro: Linee autobus 1, 12 e 13
  • Telefono: 320 6366276
    Orario ricevimento telefonate: 13:30-18:00
  • E-mail: info@modena.clinichepsicoterapia.it
  • Orario di apertura del CIPdp: lunedì-venerdì, 13:30-18:00

 

CIPdp MODENA – VAI AL SITO

CIPdp MODENA – MODULO CONTATTI

SEI INTERESSATO A INIZIARE UN PERCORSO? – SCARICA LA BROCHURE

SEI UN OPERATORE? – SCARICA LA BROCHURE


 

Le professioniste del Centro CIPdp:

 

Dottoressa Daniela Rebecchi – Psicologa Psicoterapeuta:

 

Dottoressa Alessia Offredi – Psicologa Psicoterapeuta:

 

Dottoressa Luana Lazzerini – Psicologa Psicoterapeuta:

 

Dottoressa Simona Giuri – Psicologa Psicoterapeuta:

 

Dottoressa Antonella Gemelli – Psicologa Psicoterapeuta:

 


Messaggio pubblicitario