Chiara Paris

Leggi tutti gli articoli di Chiara Paris
Condividi
Chiara Paris

Psicologa Psicoterapeuta specializzata presso Studi Cognitivi
Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Provincia di Trento nr. 834
Primo e secondo livello EMDR

 

Contatti:

 

Di cosa mi occupo
Psicoterapia cognitivo comportamentale e in particolare di:

 

  • Ansia e panico
  • Disturbi di personalità
  • Difficoltà relazionali e sociali
  • Sostegno e psicoterapia rivolti ad adolescenti e giovani adulti
  • Disturbi legati alla disregolazione emotiva
  • Sostegno alla genitorialità e parent-training
  • Psicologia forense, penitenziaria e reinserimento sociale

 

 

Biografia:
Psicoterapeuta cognitivo comportamentale, specializzata a Studi Cognitivi. Lavora a Trento e a Bolzano.

Da alcuni anni collabora con gli Istituti Penitenziari del territorio e Servizi connessi per attività di sostegno psicologico, valutazione e gruppi terapeutici; è perito presso il Tribunale di Trento.

Lavora con l'Associazione Periscopio, che si occupa di ragazzi con diagnosi di disturbo specifico degli apprendimenti.

Dal 2018, è supervisore presso il Servizio Odòs di Caritas (Bolzano).

Ha ottenuto il primo e secondo livello in EMDR – Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari.



Contatti

Articoli di Chiara Paris

ADHD ed esiti devianti: una rassegna della letteratura
Psicologia

ADHD ed esiti devianti: una rassegna della letteratura

ADHD: una volta finita l’infanzia, c’è possibilità che nell’adolescenza e nell’età adulta si manifestino altre patologie ad esso legate?

Il mio papà è in carcere. Genitorialità e interventi possibili
Psicologia

Il mio papà è in carcere. Genitorialità e interventi possibili

Avere i genitori in carcere può avere degli effetti sullo sviluppo dei figli e per questo vengono progettati interventi utili sia per i genitori che i figli

Il ruolo della regolazione emotiva nell’utilizzo di sostanze
Psicoterapia

Il ruolo della regolazione emotiva nell’utilizzo di sostanze

L’uso di sostanze si associa ad una difficoltà nella regolazione emotiva e avviene spesso per alleviare emozioni negative.

Messaggio pubblicitario