Liberati dalla gelosia – Manuale pratico per uscire dalla morsa dell’amore possessivo

ID Articolo: 169300 - Pubblicato il: 16 ottobre 2019
Liberati dalla gelosia – Manuale pratico  per uscire dalla morsa  dell’amore possessivo
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

COMUNICATO STAMPA

Liberati dalla gelosia – Manuale pratico per uscire dalla morsa dell’amore possessivo

Il libro di Davide Algeri

Dario Flaccovio Editore – 128 pagine – 16,00 euro

 

 

Milano, 9 ottobre 2019 – Presente ovunque, dai problemi di cronaca nera a quelli sentimentali all’interno delle coppie, la gelosia è una protagonista indiscussa dei rapporti interpersonali contemporanei.

Ma quali sono i meccanismi che la causano? E con quali corresponsabilità del geloso e di chi, la gelosia, la subisce materialmente? Ma soprattutto: è possibile liberarsene in modo definitivo?

La risposta, affermativa, è contenuta nel titolo del nuovo libro dello psicologo e psicoterapeuta Davide Algeri.

“Liberati dalla gelosia” (Dario Flaccovio Editore) è manuale improntato innanzitutto sulla praticità, e mira a fornire consigli rapidi e concreti come una vera e propria guida da consultare al bisogno, pensata sia per le coppie che desiderano costruire una relazione più sana e serena basata sulla consapevolezza, sia per chi intende avere maggiori chiarimenti su questo sentimento e le relative modalità di gestione.

Nel libro di Algeri, nato dall’esperienza clinica maturata in numerosi anni di lavoro con le coppie, sono contenute le corrette strategie per arginare la gelosia e depotenziarla, sviluppando qualità personali come la gestione della rabbia, del piacere, dell’autostima e della paura.

Proprio quest’ultimo tratto, si evince in “Liberati dalla gelosia” (Dario Flaccovio Editore), è il vero motore del sentimento e anche la connessione tra vittima e carnefice.

Entrambi i profili sono infatti complementari, perché legati da una stessa paura comune: quella di restare soli.

“Nella dinamica della gelosia – spiega l’autore Davide Algeri – il geloso ha sicuramente le sue responsabilità, ma anche la vittima, con le sue provocazioni e i messaggi ambigui, contribuisce ad alimenta questo amaro sentimento.

“All’interno di questo “gioco” disfunzionale, fino a quando il potere resta in mano alla vittima, spesso si rimane nell’equilibrio disfunzionale: da un lato c’è chi ha paura dell’abbandono e dall’altro chi si mostra sicuro e senza alcun timore. E’ quando si rompe questo “equilibrio” che esce fuori la vera natura della vittima, che da sicura che era, inizia a manifestare anche lei la paura di essere abbandonata. In questi casi la coppia può darsi da fare per rimescolare le regole del gioco.”

 

 

L’autore

Davide Algeri lavora a Milano come psicologo, psicoterapeuta e consulente in sessuologia.  Da oltre dieci anni studia le dinamiche legate alle crisi di coppia e le strategie per superarle con successo. Appassionato di nuove tecnologie, usa i social per diffondere la cultura psicologica. È co-autore dei libri Consulenza psicologica online (2018) e La coppia strategica (2019).

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 1, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Messaggio pubblicitario