Il Bacio? Ci aiuta a orientarci nella scelta del Partner – Psicologia

Il bacio aiuta nella selezione dei partner: il bacio ci fornisce indizi per una valutazione di compatibilità biologica, genetica e della salute dell'altro.

ID Articolo: 35540 - Pubblicato il: 23 ottobre 2013
Messaggio pubblicitario SFU Magistrale
Condividi

– FLASH NEWS-

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche

Il bacio aiuta nella selezione dei potenziali partner: il bacio infatti veicolando gusto e odore, ci fornisce indizi per una prima e inconsapevole valutazione di compatibilità biologica, genetica e dello stato generale di salute dell’altro.

Il bacio, come forma di effusione nelle relazioni sentimentali, è incredibilmente diffuso in varie forme e in quasi tutte le culture e società contemporanee; inoltre è stato osservato anche negli scimpanzé e nei bonobo, i primati nostri parenti più prossimi, anche se è meno intenso e meno frequente.

Secondo uno studio della Oxford University è grazie al bacio che riusciamo ad inquadrare un partner potenziale e, quando la relazione è già avviata, può addirittura aiutarci a trattenere il partner.

Per capire meglio la funzione del bacio nelle relazioni sentimentali, Rafael Wlodarski e Robin Dunbar hanno condotto un sondaggio online che ha coinvolto più di 900 adulti nel valutare l’importanza del baciare nelle relazioni a breve e a lungo termine.

Le principali teorie sul ruolo che il bacio svolge nei rapporti sentimentali sono tre: aiuta nella la valutazione della qualità genetica dei potenziali partners, serve ad aumentare l’eccitazione per avviare il rapporto sessuale e fa da collante nella relazione.

Lo scopo della ricerca condotta era proprio passare al vaglio queste tre teorie.

Le risposte al sondaggio indicano che le donne, nelle relazioni sentimentali, attribuiscono al bacio maggiore importanza degli uomini; inoltre uomini e donne che si considerano attraenti o tendono ad avere relazioni a breve termine e incontri sessuali casuali attribuiscono al bacio molta importanza. Tra i mammiferi, esseri umani compresi, le femmine devono investire (tra gravidanza e allattamento) più tempo degli uomini con la prole e studi precedenti hanno mostrato che le donne tendono ad essere più selettive degli uomini nella scelta del partner.

Messaggio pubblicitario Questi dati, nel loro insieme, sostengono la teoria per la quale il bacio aiuta nella selezione dei potenziali partners: il bacio infatti veicolando gusto e odore, ci fornisce indizi per una prima e inconsapevole valutazione di compatibilità biologica, genetica e dello stato generale di salute dell’altro.

Scelta e corteggiamento negli esseri umani sono complessi, dice Dunbar, e passano attraverso diverse fasi di valutazione in cui ci chiediamo se andare più a fondo nella relazione; durante queste  fasi l’attrazione è sensibile al viso, al corpo, a codici sociali, fino ad arrivare al test del bacio che rappresenta già una fase più intima della valutazione.

Un altro dato significativo che emerge dalla ricerca è che l’importanza del bacio varia a seconda che le persone si trovino in relazioni a lungo o breve termine, in particolare le donne con relazioni a lungo termine lo hanno giudicato molto importante e questo suggerisce  che il bacio giochi un ruolo chiave come mediatore di affetto e attaccamento nelle relazioni stabili.

Nonostante il bacio aumenti l’eccitazione sessuale non sembra essere, invece, un elemento importante nello spiegare perchè ci baciamo nelle relazioni sentimentali.

Nelle relazioni a breve termine il bacio è stato considerato importante prima di un rapporto sessuale, meno durate e ancora meno dopo o in altri momenti. Nelle relazioni a lungo termine invece, dove il mantenimento del legame è un obiettivo fondamentale, il bacio era ugualmente importante prima del rapporto sessuale ma anche in situazioni non legate alla sessualità.
Ancora, baci frequenti, ma non rapporti sessuali più frequenti, erano legati a relazioni più soddisfacenti, anche quando questo non era preludio di un rapporto sessuale.

Per concludere un articolo apparso su Human Nature, in accordo con altri studi secondo i quali i cambiamento ormonali associati  al ciclo mestruale possono modificare le preferenze femminili per un potenziale compagno,  rivela che l’atteggiamento delle donne nei confronti del bacio romantico dipende dalla fase del ciclo mestruale in cui si trovano e dalla fase della relazione che stanno vivendo: il bacio è particolarmente valorizzato nelle fasi iniziali di una relazione e nella fase del ciclo in cui le probabilità di concepire sono maggiori.

Quando le probabilità di concepimento sono più alte le donne preferiscono uomini che mostrano segni di un buon corredo genetico: visi mascolini, simmetria facciale, dominanza sociale e compatibilità genetica; il bacio si rivela in questa fase un importante strumento di valutazione della qualità generica del partner.

LEGGI ANCHE:

SCELTA DEL PARTNER AMORE & RELAZIONI SENTIMENTALI 

 

 

BIBLIOGRAFIA:

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 5, media: 4,60 su 5)
State of Mind © 2011-2019 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario

Messaggio pubblicitario

Scritto da

Sono citati nel testo

Università e centri di ricerca

Categorie

Messaggio pubblicitario