Identikit del paziente a rischio suicidario – Pratichiamo la Teoria, Firenze 18 Novembre 2020

Per il ciclo di incontri gratuiti organizzati da Scuola Cognitiva di Firenze, il giorno 18 novembre 2020 si illustrerà come valutare il rischio di suicidio

18 Novembre 2020
Inizia il18 Novembre alle 18:00
Finisce il18 Novembre alle 19:00
Argomento
Rivolto apsicologi,psicoterapeuti,medici e psichiatri
Località Scuola Cognitiva di Firenze
Via delle Porte Nuove 10, Firenze, IT


Vai alla mappa
Prezzo Evento gratuito, richiesta iscrizione Iscrizione
ContattoSegreteria
Telefono0553245357
Materiale Informativo Scarica


Condividi

Pratichiamo la Teoria
Ciclo di incontri formativi

II edizione Firenze – 2020

 

Scuola Cognitiva di Firenze, in associazione con Studi Cognitivi, offre un ciclo di incontri formativi e di confronto fra modelli.

Gli incontri sono gratuiti e ognuno verterà su un argomento di interesse clinico con particolare riferimento alla pratica.

Dopo un’introduzione teorica i docenti svolgeranno dal vivo una simulata su un caso clinico offrendo così la possibilità di un confronto diretto e di scambio.

Gli incontri sono rivolti a studenti e professionisti nei settori della salute mentale (psicologia, psichiatria, medicina). Argomento dell’incontro del 18 Novembre sarà:

 

Identikit del paziente a rischio suicidario

La valutazione del rischio suicidario, atto definito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come un “attentato alla propria vita con grado variabile di intenzione di morte”, comprende molti aspetti: biologici, genetici, psicopatologici, sociali, economici e culturali.

Durante il seminario verranno illustrate le tappe del trattamento con particolare riguardo alla pianificazione e all’attuazione delle possibili strategie di cura e di prevenzione.

Relatrice

Dott.ssa Righini Stefania

Iscrizione e costi

L’evento è gratuito, ma per parteciparvi è necessario iscriversi compilando l’apposito modulo online

 


ISCRIZIONE ONLINE

 


Come raggiungere l'evento
Torna in cima
State of Mind © 2011-2020 Riproduzione riservata.
Condividi

Messaggio pubblicitario