Messaggio pubblicitario

Apprendimento

Leggi tutti gli articoli che parlano di Apprendimento
Condividi

Articoli su Apprendimento

Disturbi alimentari e anomalie nel circuito del reward
Neuroscienze Psicologia

Disturbi alimentari e anomalie nel circuito del reward

Disturbi alimentari: Frank, DeGuzman e colleghi, con uno studio recentemente pubblicato su JAMA Psychiatry, hanno cercato di capire meglio i circuiti neurali coinvolti nei disturbi dell’alimentazione. Il circuito del reward sembra avere un ruolo centrale

Disturbi Specifici dell’Apprendimento, autostima e immagine di sé
Psicologia

Disturbi Specifici dell’Apprendimento, autostima e immagine di sé

Nello studio dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), numerose evidenze scientifiche hanno dimostrato che le differenze fra i bambini che falliscono o hanno successo a scuola non sono solo di tipo metacognitivo ma anche di tipo emotivo-relazionale, un campo in cui la stima di sé ha un ruolo centrale.

Rendimento scolastico in adolescenza: metodo di studio, emozioni, dimensione relazionale
Psicologia

Rendimento scolastico in adolescenza: metodo di studio, emozioni, dimensione relazionale

Rendimento scolastico in adolescenza: sono molti i fattori che lo influenzano. Dallo sviluppo cognitivo all’inidividuazione dei tratti di persnalità; dai vissuti emotivi agli stili relazionali, fino a motivazione e metodo di studio. Se il rendimento non è buono, occorre considerare tutti questi aspetti

Burrhus Skinner: il padre del condizionamento operante – Introduzione alla Psicologia
Psicologia

Burrhus Skinner: il padre del condizionamento operante – Introduzione alla Psicologia

Burrhus Skinner è stato uno dei più influenti psicologi del XX secolo, incidendo un grande capitolo nella teoria psicologica e nell’applicazione clinica. Famosissimi i suoi esperimenti, tra cui la Skinner box, che gli permisero di formulare le leggi sul condizionamento operante.

Apprendimento trasformativo e implicazioni teoriche legate alla trasformazione della propria identità professionale in età adulta
Psicologia

Apprendimento trasformativo e implicazioni teoriche legate alla trasformazione della propria identità professionale in età adulta

Tra gli studi sui processi di apprendimento nell’arco di vita, Mezirow sottolinea l’importanza di una concezione critica e autonoma da parte dell’individuo per strutturare un proprio nucleo critico e teso all’autonomia rispetto alle esperienze lavorative. Questo è l’assunto di base dell’apprendimento trasformativo.

DSA e Metacognizione: l’importanza dell’approccio metacognitivo come parte integrante del percorso abilitativo ed educativo degli alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento
Psicologia

DSA e Metacognizione: l’importanza dell’approccio metacognitivo come parte integrante del percorso abilitativo ed educativo degli alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento

I bambini con DSA presentano alcuni deficit a livello di metacognizione riguardo sia abilità scolastiche specifiche sia aspetti come memoria, autovalutazione, metodo di studio e autostima. Per questo il potenziamento dei processi metacognitivi dovrebbe essere parte integrante del percorso educativo di questi alunni.

La formazione degli insegnanti influisce sul benessere psicologico degli studenti
Psicologia

La formazione degli insegnanti influisce sul benessere psicologico degli studenti

Secondo un recente studio, per una più efficace gestione dei contesti scolastici complessi gli insegnanti dovrebbero cercare di costruire solide relazioni con i bambini e ignorare i comportanti lievemente negativi presenti all’interno della classe per focalizzare maggiormente l’attenzione sui comportamenti corretti.

Mio figlio ha un Disturbo Specifico dell’Apprendimento. Cosa vuol dire? Cosa posso fare per aiutarlo?
Psicologia

Mio figlio ha un Disturbo Specifico dell’Apprendimento. Cosa vuol dire? Cosa posso fare per aiutarlo?

Le famiglie di bambini DSA hanno bisogno di essere guidate nella conoscenza del problema in merito ai possibili sviluppi dell’esperienza scolastica, ma anche informate con professionalità e costanza sulle strategie didattiche che la scuola progetta per un apprendimento quanto più possibile sereno e inclusivo.

Lo psicologo a scuola: come viene percepito dai docenti?
Psicologia

Lo psicologo a scuola: come viene percepito dai docenti?

Il bisogno di una figura come quella dello Psicologo a Scuola è sempre più forte all’interno del corpo docenti che riconosce lo psicologo scolastico come una figura di grande importanza non solo in un’ottica di prevenzione ma anche e sopratutto come una vera e propria necessità per il benessere scolastico.

Adolescenti e giovani adulti con disabilità intellettiva e autismo: una sfida che scienza e società devono raccogliere
Psicologia

Adolescenti e giovani adulti con disabilità intellettiva e autismo: una sfida che scienza e società devono raccogliere

Negli ultimi anni c’è stato un notevole incremento delle diagnosi di autismo in tutti i paesi occidentali, a cui è seguita la pubblicazione di nuove linee guida dei diversi sistemi sanitari. Su questo tema oggi in Italia si discute molto all’interno del mondo socio-sanitario con un focus sul metodo comportamentale

Disprassia e disgrafia: quale correlazione?
Psicologia

Disprassia e disgrafia: quale correlazione?

Disprassia e Disgrafia sono problematiche che spesso si presentano in comorbidità. Alcune caratteristiche che contraddistinguono la disgrafia su base disprattica sono: lentezza, fluttuazione della performance, scarsa strutturazione delle lettere. Si ritrovano inoltre altre difficoltà prassico motorie.

Apatia e anedonia: i contributi di neuroscienze e paradigmi comportamentali in soccorso alla clinica
Neuroscienze Psichiatria Psicologia

Apatia e anedonia: i contributi di neuroscienze e paradigmi comportamentali in soccorso alla clinica

Apatia e anedonia sono sintomi di disturbi come la depressione, la schizofrenia, le demenze. Nature Neuroscience ha pubblicato una review in cui mostra il contributo che neuroscienze e paradigmi comportamentali possono dare nel trattamento clinico.

Studenti con disabilità e DSA nelle lauree e nei percorsi abilitanti: criticità e prospettive – Report dal convegno
Psicologia

Studenti con disabilità e DSA nelle lauree e nei percorsi abilitanti: criticità e prospettive – Report dal convegno

Il 6 luglio 2018 si è tenuto a Milano il convegno ‘Studenti con disabilità e DSA nelle lauree e nei percorsi abilitanti: criticità e prospettive’, organizzato da CNUDD (Conferenza Nazionale Universitaria dei Delegati per la Disabilità) e CALD (Coordinamento degli Atenei Lombardi per la Disabilità).

Abilità linguistiche: migliorano studiando musica
Psicologia

Abilità linguistiche: migliorano studiando musica

Uno studio recente ha messo in evidenza come l’uso del pianoforte nei bambini di età prescolare li può favorire nello sviluppo delle abilità linguistiche, specialmente nella discriminazione fonologica

Il pedagogista e l’educatore a scuola. Intervista all’Associazione Pedagogisti Educatori Italiani (APEI)
Attualità

Il pedagogista e l’educatore a scuola. Intervista all’Associazione Pedagogisti Educatori Italiani (APEI)

Pedagogista ed educatore sono professionisti con precise competenze scientifiche e metodologiche che intervengono nel naturale processo di crescita e di sviluppo nell’ottica dell’educazione permanente e della prevenzione​ ​educativa​ ​primaria, portando l’accento sulla centralità dell’alunno nel processo educativo.

I Gangli della base – Introduzione alla Psicologia
Neuroscienze

I Gangli della base – Introduzione alla Psicologia

I gangli della base attraverso le interazioni con la corteccia cerebrale contribuiscono al movimento volontario e ad altre forme di comportamento come le funzioni scheletro-motorie, oculomotorie, cognitive ed emozionali.

Il continuo lavoro del nostro cervello: le regioni cerebrali deputate all’elaborazione di informazioni sociali sono attive anche durante il riposo
Neuroscienze

Il continuo lavoro del nostro cervello: le regioni cerebrali deputate all’elaborazione di informazioni sociali sono attive anche durante il riposo

Durante il periodo di riposo a seguito di un compito sociale, nel nostro cervello si manifesterebbe un aumento di connessioni tra la corteccia prefrontale mediale e la giunzione temporoparietale, aree deputate all’elaborazione di informazioni sociali.

Conferenza Internazionale sull’Educazione Cognitivo Affettiva. Roma 26 e 27 maggio
Psicologia

Conferenza Internazionale sull’Educazione Cognitivo Affettiva. Roma 26 e 27 maggio

La tradizione dell’educazione cognitivo affettiva, in soggetti autistici, mira ad una crescita graduale delle capacità di comprendere se stessi e gli altri per compiere delle scelte in linea con i propri scopi e valori. Tra i nuovi strumenti che vanno in questa direzione il CAT-Kit.

Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right
Diventare Psicoterapeuta

Messaggio pubblicitario