Messaggio pubblicitario

Nuove Frontiere nella cura del Trauma – Sesta Edizione a Venezia 2017

Si terrà a Venezia, dal 19 al 21 Maggio 2017, la sesta edizione di 'Nuove Frontiere nella cura del Trauma': ad esporre D. Mosquera, N. Seijo e G. Tagliavini

Condividi

19 Maggio 2017

Evento
Durata (ore)27 ore
Località Istituto Canossiano Venezia
1323 Dorsoduro, 30123 Venezia


Vai alla mappa
Prezzo 690 euro + IVA (Sconti per iscrizioni entro il 30 Marzo)
ContattoSegreteria AreaTrauma


6^ CORSO INTERNAZIONALE “NUOVE FRONTIERE NELLA CURA DEL TRAUMA”

L’elaborazione dei ricordi traumatici nei disturbi dissociativi e traumatici complessi – Raccogliere la sfida della cura

Venezia, 19 – 21 Maggio 2017

Istituto Canossiano

 

NUOVE FRONTIERE NELLA CURA DEL TRAUMA VENEZIA 2017Scopo di questo corso è attivare una riflessione comune sul problema dei ricordi traumatici e della elaborazione nei casi di trauma complesso e di disturbi dissociativi, ovvero in situazioni cliniche in cui è difficile dirimere quanto
le innumerevoli situazioni sfavorevoli del passato siano ancora attivamente implicate nel malessere attuale.

Facendo tesoro delle conoscenze acquisite nei cinque corsi precedenti, gli esperti invitati a parlare quest’anno guideranno i partecipanti mediante la presentazione di aspetti teorici e terapeutici e coordinando momenti di lavoro in piccoli gruppi durante i quali potremo confrontarci su pratiche e progetti individuali.

Saranno affrontati vari temi riguardanti i ricordi traumatici e la loro connessione con la dissociazione e con la strutturazione di disturbi post-traumatici complessi, partendo dal riconoscimento e dall’inquadramento clinico, fino alla scelta e alla messa in opera delle tecniche terapeutiche più adatte caso per caso. Gli esperti condivideranno coi partecipanti le loro idee e la loro pratica clinica che deve essere necessariamente eclettica e integrata, per far fronte alla poliedricità e ai diversi livelli di gravità che ogni paziente presenta. Grande attenzione sarà dedicata al confronto e alla discussione tra tutti i presenti.

 

Obiettivi

  1. Conoscere i più recenti sviluppi nel campo dell’impostazione e della gestione della fase 2 (elaborazione dei contenuti traumatici) nella terapia dei disturbi dissociativi e traumatici complessi.
  2. Saper valutare punti di forza e vulnerabilità del paziente dissociativo e della relazione terapeutica instaurata, in modo da saper quando e come impostare e portare avanti varie modalità di lavoro di fase 2.
  3. Confrontarsi con esperti e con altri colleghi sulle proprie pratiche cliniche, condividendo risorse e attivando intervisione, collaborazione e supporto reciproco.

 

Gli esperti

Natalia Seijo: Psicologa, Psicoterapeuta, specializzata in disturbi alimentari, membro della AETCA (Asociacion Espanola para el Estudio de las Conductas Alimentarias). Direttrice del Centro Psicoterapia e Trauma di Ferrol (Galizia, Spagna). Specialista in trauma complesso, disturbi dissociativi e psicosomatica. Supervisore EMDR Spagna, terapeuta certificata in Psicoterapia Sensomotoria, Gestalt e Terapia Famigliare. Abbina la pratica terapeutica al lavoro di formatrice a livello nazionale e internazionale.

Dolores MosqueraPsicologa e Psicoterapeuta, supervisore EMDR, terapeuta certificata Sensorimotor. Lavora privatamente a La Coruña e a Santiago di Compostela, Spagna, dove ha fondato Intra-TP, un centro clinico che si occupa in particolare di trauma complesso, disturbi dissociativi e disturbi di personalità borderline e antisociali. È una terapeuta nota e apprezzata a livello internazionale per la capacità di innovare e integrare strategie terapeutiche differenti e per saperle veicolare con grande efficacia a livello formativo. Sue ultime pubblicazioni,: “EMDR e Dissociazione” (Fioriti, 2016) e “EMDR e disturbo borderline di personalità” (Giunti, 2016).

Giovanni Tagliavini: Psichiatra e psicoterapeuta, vive e lavora tra Milano e Arona (Lago Maggiore). Si occupa di psicoterapia dei disturbi dissociativi e di approcci body-centred nella terapia del trauma (in particolare terapia sensomotoria ed EMDR), di formazione in psicotraumatologia e dell’integrazione dei modelli di diagnosi e cura dei disturbi traumatici gravi in ambito pubblico e privato.

 

Partecipanti

Posti limitati a 90 persone per garantire la massima interattività ed efficacia formativa, in particolare nel lavoro in piccoli gruppi.

 

Costi

Sconti per iscrizioni anticipate:

  • entro il 10/3: 500 euro (+ IVA 22%= 610 euro)
  • tra 11/3 e 30/3: 600 euro (+ IVA 22% = 732 euro)
  • dopo il 30/3: 690 euro (+ IVA 22% = 841,8 euro)
  • sconto 10% per i soci AISTED.

 

Modalità di iscrizione

Il modulo di domanda di partecipazione, presente nella locandina dell’evento, dovrà pervenire, scansionato e inviato via email a info@areatrauma.eu unitamente alla ricevuta di avvenuto bonifico bancario intestato a:

AreaTrauma s.r.l.s, Via P.E.
Gherardi 29, 41123 Modena
IBAN IT92R0638512930100000001514
Presso Carisbo filiale: Via Università, 31- 41100 Modena

PER CONOSCERE IL PROGRAMMA, SCARICA LA LOCANDINA DELL’EVENTO

 

I REPORT E LE INTERVISTE DALLE EDIZIONI PASSATE


Come raggiungere l’evento

Torna in cima

State of Mind © 2011-2017 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario SCUOLA DI PSICOTERAPIA
Messaggio pubblicitario centro psicoterapia

Iscriviti alla Newsletter

Consigliaci su Facebook

Messaggio pubblicitario

Hai una domanda?

Chiedi agli Psicologi

Seguici su Twitter

fluIDsex – Identità & Sessualità

fluIDsex sessualità fluida

Messaggio pubblicitario

Segui il canale Youtube

Messaggio pubblicitario

Chi sta visualizzando questa pagina

1 utente