Messaggio pubblicitario

Obesità e problemi ponderali: il peso dello stigma e lo stigma del peso negli uomini

Obesità e problemi di peso: gli uomini ne soffrono tanto quanto le donne? Se lo sono chiesti i ricercatori di uno studio pubblicato recentemente su Obesity. I risultati indicano che l'argomento è ancora tutto da esplorare

ID Articolo: 157259 - Pubblicato il: 11 settembre 2018
Obesità e problemi ponderali: il peso dello stigma e lo stigma del peso negli uomini
Condividi

Un nuovo studio di Himmelstein, Puhl e Quinn pubblicato su Obesity rileva che una significativa parte degli uomini adulti riferisce di essere stato bistrattato a causa del peso.

 

In tema obesità e problemi ponderali si tende spesso a credere che siano soprattutto le donne ad essere vittime dello stigma legato al peso. Questo, se da un lato tende ad alimentare l’idea errata che il dover essere in forma è un problema per lo più femminile, d’altro lato potrebbe rendere difficile comprendere la sofferenza che anche gli uomini con obesità provano quando si sentono stigmatizzati.

Messaggio pubblicitario

Per questo motivo, la ricerca di Himmelstein, Puhl e Quinn pubblicata su Obesity, tra le prime a studiare il problema dello stigma legato al peso esclusivamente negli uomini, fornisce dati interessanti per capire in che modo gli uomini vivono lo stigma percepito.

I risultati suggeriscono che gli uomini potrebbero sperimentare lo stigma basato sul peso in percentuali simili alle donne. Gli atteggiamenti negativi verso le persone con obesità sono diffusi e possono essere causa di problematiche fisiche ed emotive.

 

Obesità negli uomini: ne soffrono come le donne?

Le precedenti ricerche su questo tipo di stigma si sono focalizzate prevalentemente sulle donne lasciando intendere che fosse più diffuso in queste ultime. Questo studio tuttavia mostra come il divario tra uomini e donne sia minore.

Lo studio ha coinvolto un campione di 1513 uomini di cui il 40% ha riferito di avere sperimentato stigma a causa del proprio peso.

Gli uomini che hanno riportato esperienze di stigma erano più giovani, meno coinvolti in una relazione matrimoniale, più facilmente in una condizione di obesità e avevano tentato di perdere peso l’anno precedente.

Lo stigma basato sul peso é risultato occorrere maggiormente nell’infanzia e adolescenza, in forma di maltrattamenti verbali e prese in giro, mentre i coetanei, famigliari ed estranei sono risultati le più comuni fonti di stigma.

Messaggio pubblicitario

Stigma del peso per gli uomini

A differenza delle donne che tendono a sperimentare maggiormente lo stigma ponderale all’aumentare del peso corporeo, gli uomini in questo studio sperimentavano maggiormente lo stigma in una condizione di sottopeso od obesità rispetto a quelli in una condizione di normopeso e sovrappeso.

É importante per la ricerca sullo stigma coinvolgere maggiormente gli uomini, e visto che i soggetti che cercavano di perdere peso erano maggiormente coinvolti, inserire nei programmi di gestione del peso strategie per fronteggiare questa forma di stigma purtroppo diffusa e socialmente accettata.

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 2, media: 4,00 su 5)

Bibliografia

State of Mind © 2011-2018 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario DEFAULT SU NETWORK FORMAZIONE
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Riviste scientifiche

Categorie