Alimentazione salutare: bambini più felici

Un'alimentazione salutare nei bambini sarebbe associata ad un maggior benessere, maggiore autostima e meno problemi emotivi.

ID Articolo: 150947 - Pubblicato il: 10 gennaio 2018
Alimentazione salutare: bambini più felici
Messaggio pubblicitario SFU BANNE MAGISTRALE 2018-03
Condividi

Secondo uno studio dei ricercatori dell’University of Gothenburg, in Svezia, un’ alimentazione salutare è associata ad una maggior benessere, migliore autostima e a minori problemi emotivi nei bambini.

Lucia Marangia

 

Il maggiore benessere dei bambini che seguono un’ alimentazione salutare

Messaggio pubblicitario Secondo uno studio dei ricercatori dell’University of Gothenburg, in Svezia, un’ alimentazione salutare è associata ad una migliore autostima e a minori problemi emotivi, come l’avere pochi amici o l’essere presi di mira o bullizzati, nei bambini dai 2 ai 9 anni, indipendentemente dal loro peso corporeo.

Secondo la Dott.ssa Louise Arvidsson, autrice del seguente studio, questo determinato tipo di alimentazione migliora il benessere e le relazioni sociali dei bambini.

I ricercatori hanno esaminato 7.675 bambini di età compresa tra i 2 e i 9 anni provenienti da 8 paesi europei – Belgio, Cipro, Estonia, Germania, Ungheria, Italia, Spagna e Svezia – quello che è stato scoperto è che un più alto Healthy Dietary Adherence Score (HDAS), cioè un punteggio di aderenza ad una dieta salutare più alto all’inizio del periodo di studio è associato ad una migliore autostima e a minori problemi emotivi due anni dopo.

L’HDAS misura l’aderenza a linee guida per una alimentazione salutare, che include: limitare il consumo di zuccheri raffinati, ridurre l’assunzione di grassi e mangiare frutta e verdura. Un tasso di HDAS più alto indica una maggiore  aderenza alle linee guida, le quali sono comuni agli otto paesi inclusi in questo studio.

All’inizio dello studio, ai genitori è stato chiesto di riportare quante volte a settimana i loro figli consumavano cibo facente parte di una lista di 43 alimenti; in base al consumo di questi alimenti, ai bambini veniva assegnato il punteggio HDAS. Il benessere psicosociale veniva valutato in base alle risposte dei genitori a dei questionari. Sono stati misurati anche l’altezza e il peso dei bambini e tutti i questionari e le misurazioni sono stati ripetuti dopo due anni.

Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA Questo studio è stato il primo ad indagare i componenti individuali dell’HDAS e le loro associazioni con il benessere dei bambini. In particolare, un benessere migliore era associato al consumo di frutta e verdura, zuccheri e grassi, una migliore autostima era associata al consumo di zucchero e di pesce (2-3 volte a settimana), buone relazioni con i genitori erano associate al consumo di frutta e verdura, minori problemi emotivi al consumo di grassi (in tutti i casi il consumo di cibo rispettava le linee guida).

Poiché lo studio è osservazionale e si basa su dati riportati dai genitori, non è possibile stabilire conclusioni su cause ed effetti. La Dott.ssa Arvidsson ha dichiarato: “Le associazioni che abbiamo identificato hanno bisogno di essere confermate da studi sperimentali che includano bambini con diagnosi cliniche di depressione, ansia o disturbi comportamentali piuttosto che il benessere così come riportato dai genitori”.

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 3, media: 5,00 su 5)

Consigliato dalla redazione

Immagine: Fotolia_86175724_Protagonisti dei cartoni animati sovrappeso i bambini mangiano più cibi grassi!

Cartoni animati & alimentazione dei bambini: gli effetti della visione di protagonisti sovrappeso sul consumo di cibi grassi

Secondo uno studio i bambini tenderebbero a consumare cibi più grassi se appassionati di cartoni i cui protagonisti sono sovrappeso.

Bibliografia

State of Mind © 2011-2018 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario TAGES Onlus - Fino al 18 Maggio
Messaggio pubblicitario NETWORK CLINICA 2 - footer right

Messaggio pubblicitario

Argomenti

Scritto da

Sono citati nel testo

Università e centri di ricerca

Categorie