Più gioco libero nell’infanzia, più successo sociale e flessibilità da adulti

E' stata dimostrata una correlazione tra il tempo per il gioco libero durante l'infanzia e il successo sociale, l'autostima e la flessibilità da adulti.

ID Articolo: 100619 - Pubblicato il: 24 giugno 2014
Più gioco libero nell’infanzia, più successo sociale e flessibilità da adulti
Messaggio pubblicitario Università di Psicologia Milano - SFU 01-2017
Condividi

 

FLASH NEWS

Un team di psicologi tedeschi sostiene che chi è cresciuto con la possibilità di giocare liberamente ha maggiore successo sociale una volta adulto.

Al giorno d’oggi, tra doposcuola, lezioni di musica e attività sportive, i bambini subiscono una iper-programmazione del loro tempo libero, come se passare del tempo di gioco libero o comunque non strutturato fosse una mera perdita di tempo. Ma tutta questa attività strutturata non farà più male che bene ai nostri figli?

Tre ricercatori dell’Università di Hildesheim, guidati da Werner Greve, hanno condotto un sondaggio su 134 persone: ai partecipanti è stata data una lista di sette affermazioni rispetto alle quali valutare il grado di accordo (tra 3 e 10) misurato sulla base delle proprie esperienze

Gli items erano di questo tipo: “Guardando indietro , ho provato molte cose e sperimentato un sacco da solo”; “Di tanto in tanto, da solo o con gli amici ho esplorato il quartiere”; e “I miei genitori avevano sempre paura che potesse succedermi qualcosa, e per questo motivo non mi hanno lasciato fare molte cose da solo.”

Messaggio pubblicitario Master - Positive Press I partecipanti hanno inoltre espresso il loro grado di accordo o disaccordo con 10 affermazioni destinate a misurare il “successo sociale” nel presente: “Gli amici vengono da me per farsi consigliare”; “Il mio lavoro è apprezzato dagli altri”; e ” Se qualcosa va storto, ho amici su cui posso contare”.

Altri test hanno misurato la capacità di essere flessibili di fronte alle difficoltà della vita, e il livello complessivo di autostima dei partecipanti all’indagine.

I risultati indicano una correlazione positiva significativa tra il tempo per il gioco libero durante l’infanzia e il successo sociale nell’adulto. Aver goduto di sufficiente tempo libero nell’infanzia è anche correlato con alta autostima e flessibilità nell’adattare i propri obiettivi.

“Ovviamente il gioco infantile non è l’unico, né forse il più importante, predittore di successo sociale, ma la correlazione che abbiamo trovato in questo studio è sorprendentemente alta”, scrivono i ricercatori su Evolutionary Psychology.

Il gioco libero, sostengono, permette ai bambini di sviluppare la flessibilità necessaria per adattarsi al mutare delle circostanze ambientali, un’abilità che è molto utile quando la vita diventa imprevedibile, come nell’età adulta.

Insomma, la prossima volta che iscriviamo uno dei nostri figli a un attività extrascolastica, chiediamoci se un paio d’ore al giardino sotto casa non siano addirittura meglio.

 

ARTICOLO CONSIGLIATO:

Altezza e autostima: più bassi e più paranoici – Psicologia sociale

BIBLIOGRAFIA:

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 5, media: 3,20 su 5)
State of Mind © 2011-2017 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario SCUOLA DI PSICOTERAPIA
Messaggio pubblicitario centro psicoterapia

Scritto da

Sono citati nel testo

Università e centri di ricerca

Riviste scientifiche

Categorie

Iscriviti alla Newsletter

Consigliaci su Facebook

Messaggio pubblicitario

Hai una domanda?

Chiedi agli Psicologi

Seguici su Twitter

fluIDsex – Identità & Sessualità

fluIDsex sessualità fluida

Messaggio pubblicitario

Segui il canale Youtube

Messaggio pubblicitario

Chi sta visualizzando questa pagina

1 utente