Pornografia e atteggiamenti sessisti: la personalità fa la differenza

La pornografia ha un ruolo controverso nella nostra società, soprattutto se si tratta di capire come influenza le nostre attitudini verso l' altro sesso.

ID Articolo: 34414 - Pubblicato il: 23 settembre 2013
Messaggio pubblicitario Università di Psicologia Milano - SFU 01-2017
Condividi

– FLASH NEWS-

Rassegna Stampa - State of Mind - Il Giornale delle Scienze Psicologiche

La pornografia ha da sempre avuto un ruolo controverso nella nostra società. In particolare il dibattito si accende se si tratta di capire in che modo essa influenza le nostre attitudini e i nostri comportamenti nei confronti dell’altro sesso.

Una ricerca recentemente pubblicata sul Journal of Communication fornisce il suo contributo a riguardo scoprendo che l’esposizione a contenuti pornografici effettivamente è correlata e addirittura sembra incrementare atteggiamenti sessisti, anche se tale risultato è stato trovato solo per un sottogruppo di partecipanti allo studio. 

Dopo aver reclutato 200 soggetti eterosessuali tra i 18 e i 30 anni, i ricercatori hanno indagato l’uso passato di materiale pornografico, mettendolo in relazione al tratto di personalità relativo all’Amicalità. Infatti, bassi livelli di amicalità sono tipicamente connessi a diversi atteggiamenti negativi quali antagonismo, sospettosità, freddezza, ostilità, disaccordo ed egoismo.

Tra le donne l’uso passato di pornografia non era associato a nessuno degli atteggiamenti indagati, mentre tra gli uomini un maggiore uso di pornografia era associato a maggiori comportamenti negativi nei confronti delle donne quali ostilità, pregiudizi negativi e stereotipi.   

Messaggio pubblicitario Master - Positive Press È stato quindi indagato se e in che modo la personalità dei partecipanti (relativamente all’Amicalità) avrebbe influenzato i loro atteggiamenti nei confronti dell’altro sesso in seguito alla visione di materiale pornografico in laboratorio. I risultati evidenziano effettivamente che il tratto dell’Amicalità influenza tale relazione.

Nello specifico, solo nelle persone con bassi livelli di amicalità la pornografia era in grado di aumentare comportamenti negativi quali quelli presi in esame. Tra questi soggetti l’esposizione in laboratorio a contenuti pornografici incrementava, seppur in modo modesto, atteggiamenti ostili verso l’altro sesso. Tale incremento inoltre era causato dall’attivazione sessuale scaturita dalla visione del materiale pornografico. Questo dato non è stato invece trovato per tutti gli altri partecipanti.

I risultati dello studio sottolineano l’importanza del ruolo svolto dalle differenze individuali all’interno della ricerca sulla pornografia. Mostra infatti come i suoi effetti sugli atteggiamenti delle persone potrebbero non essere gli stessi per tutti, ma dipendere in parte da alcuni tratti di personalità. 

LEGGI ANCHE: 

PERSONALITA’ – TATTI DI PERSONALITA’ – SESSO – SESSUALITA’

 

BIBLIOGRAFIA:

 

VOTA L'ARTICOLO
(voti: 6, media: 5,00 su 5)
State of Mind © 2011-2017 Riproduzione riservata.
Condividi
Messaggio pubblicitario SCUOLA DI PSICOTERAPIA
Messaggio pubblicitario centro psicoterapia

Scritto da

Riviste scientifiche

Categorie

Iscriviti alla Newsletter

Consigliaci su Facebook

Messaggio pubblicitario

Hai una domanda?

Chiedi agli Psicologi

Seguici su Twitter

fluIDsex – Identità & Sessualità

fluIDsex sessualità fluida

Messaggio pubblicitario

Segui il canale Youtube

Messaggio pubblicitario

Chi sta visualizzando questa pagina

1 utente